Me.G, la moda d’artista a Torino

Un’altra moda è possibile! No, non stiamo parlando di una rivoluzione socialista ma di un approccio fondato sull’etica e sulla consapevolezza. Una delle paladine di questa nuova “corrente filosofica” applicata all’abbigliamento è sbarcata a Torino da qualche anno e, dopo tanta gavetta fatta di fiere e mercatini in giro per l’Italia, ha da poco inaugurato la sua atelier. Me.G, al secolo Giulia Menchini, è una vera e propria enfant prodige, con un talento accompagnato da idee chiarissime e da una formazione di altissimo livello.

Toscanaccia verace (più precisamente dalla zona del Casentino, in Provincia di Arezzo), precoce, decisa e anomala, come si auto-definisce, Giulia ha bruciato le tappe, rifiutando fin da bambina le etichette e le imposizioni dell’industria della moda e dimostrando di voler esprimere la propria personalità indossando, ad esempio, gli abiti della nonna o i gilet del nonno. Viste le premesse, questa ragazzina promettente e un po’ anarchica non poteva non intraprendere un percorso di studi adatto alla sua indole, prima all’Istituto d’Arte di Arezzo, indirizzo Moda e Costume Teatrale, e poi alla prestigiosa Accademia Pitti di Fashion Design di Firenze, facendosi notare da nomi importanti del fashion design nostrano. Il passo verso la gloria è stato breve ma non del tutto soddisfacente, dovendo fare i conti con un ambiente lavorativo esaltante ma al tempo stesso estremamente duro e competitivo: dopo essere stata protagonista nell’ufficio stile di un’importante casa di moda ed essere volata a Calcutta per sviluppare trame per sciarpe e maglie, la voglia prorompente di creare qualcosa di totalmente nuovo e personale l’ha riportata in Italia, con l’obiettivo preciso di disegnare capi di abbigliamento in grado di creare consapevolezza anche in altri ambiti attraverso un lavoro attento all’etica e alla sostenibilità.

Il trasferimento dalla “accademicamente perfetta” ma “mentalmente chiusa” Firenze all’incognita Torino, avvenuto per amore, non ha scalfito minimamente le ambizioni iniziali di Giulia, che in Piemonte ha trovato l’ambiente ideale per sviluppare, tagliare e cucire le proprie idee. Disegno, ricerca e artigianalità, con una pulsione innata verso l’aspetto concettuale, sono questi i punti fondamentali delle creazioni firmate Me.G., ispirate all’arte e alla storia dell’arte, oltre che alle due città modello Parigi, amata fin da piccola, e Berlino, scoperta da grande. Una moda che prende forma dalla sua personalità per concretizzarsi in pezzi unici buttati giù di getto, quasi istintivamente, caratterizzati da tagli squadrati in grado di adattarsi al gusto e alle caratteristiche di chi li indossa; il mondo di Me.G non ha taglie e non ha forme convenzionali, non vuole ostentare né provocare, ma permettere di giocare con la fantasia sentendosi perfettamente a proprio agio.

Il presente di Me.G è in Via Rocciamelone, nel cuore di Borgo Campidoglio, uno dei quartieri più artistici e romantici di Torino, sede del M.A.U. Museo d’Arte Urbana. Giulia, insieme alle due compagne di avventura Anna (ceramista dello Studio Delta) e Claudia (creatrice di saponi e creme da erbe spontanee sotto il marchio Labinfiore), ha dato vita ad un concept lab con l’obiettivo di sviluppare una migliore progettualità per le sue creazioni, lavorando sui colori e sulle scale cromatiche.

Qui tutto ha un’anima: dal grande tavolo da disegno che domina il laboratorio, nato dal recupero di una vecchia porta, alle etichette scritte a mano, arricchite da citazioni di scrittori e poeti (una delle altre grandi passioni di Giulia è proprio la lettura, ndr). L’idea è quella di un luogo aperto in cui ospitare diverse realtà artistiche e artigiane e in cui organizzare eventi a cadenza periodica (“Perché nasconderlo e non farlo vedere? Dobbiamo far vedere che qui dentro succede qualcosa!” cit.).

E il futuro? La parola d’ordine è non fermarsi mai, sviluppando progetti nuovi e ambiziosi come gli abiti da sposa e, dulcis in fundo, la moda maschile. Come potrei non essere d’accordo? Mi offro come modello per provare in anteprima i tuoi capi, Me.G!

Dove trovare Me.G sui social

www.facebook.com/Giulia5MEG

www.instagram.com/me.g_handmadewithlove

TO MOVE BOX

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *