Un B-Locale di cultura a Torino San Donato

PREMESSA Torino, zona Basso San Donato, anni ’70: le fabbriche, il fumo, le ferrovie e il traffico avvolgono il quartiere. Fiat Ferriere (poi diventata Teksid), Michelin, Paracchi, Fiat Nole, Ingest, Officine Savigliano…non si respira ma almeno ci sono lavoro e pane per (quasi) tutti. Negli anni ’80 la città industriale va in crisi, e con […]

Share

Women in Bali, foto di Bruna Rotunno

“Voglio vederti danzare … come le balinesi nei giorni di festa” cantava Franco Battiato in una famosa canzone del 1982. E potremmo proprio definire danza, sensuale e misteriosa, anche la mostra fotografica di Bruna Rotunno Women in Bali, in programma al MAO, Museo d’Arte Orientale di Torino fino al 10 settembre.

Share

Il beautiful world di Isotta

Ironica, irriverente, provocatoria, sarcastica, sfacciata…ci sarebbero migliaia di modi per descrivere Isotta Bellomunno. Tentare di etichettare la sua arte, oltre che impresa assai ardua, sarebbe riduttivo nei confronti di un’artista che spazia dal disegno alla fotografia e dalla scultura all’installazione con facilità impressionante, progettando e costruendo le sue opere con un’incredibile abilità manuale oltre che […]

Share

Il cinema del futuro secondo Steve

Steve Della Casa è il cinema a Torino, una vera e propria istituzione. Steve Della Casa è stato uno dei pionieri che, a cavallo tra gli anni ’70 e ’80, ha contribuito più di ogni altro a rendere fruibile il cinema a tutti, con alcune delle innovazioni più originali dell’epoca. A lui, infatti, si devono […]

Share

Superfantastico show! Tutti gli ’80 al CAP10100

Un viaggio indietro nel tempo, con la Delorean di Doc e Marty McFly, nel decennio più discusso, amato, osteggiato e rimpianto del novecento italiano. Tutto il meglio e il peggio degli anni ottanta, dal ’78 al ’92, in un unico concentrato di Polaroid scolorite: la Milano da bere e da mangiare con il cocktail di gamberetti […]

Share

Prospettiva Haring

Devo ammetterlo, fino a qualche anno fa l’arte contemporanea non mi piaceva e, a dirla tutta, non mi attraeva minimamente. Devo altrettanto ammettere, con un bel po’ di colpevole ritardo, che stavo commettendo un errore grossolano. Il mio primo approccio, vero, diretto e tardivo, con l’arte contemporanea l’ho avuto trovandomici immerso dentro, seppur involontariamente, grazie […]

Share

CAP 10100 Cracovia

Torino: siete soli, è buio, la nebbia vi circonda e il freddo vi gela il sangue e il respiro. Chiudete gli occhi, contate fino a 10, aprite gli occhi e trovatevi di colpo catapultati a Varsavia, Cracovia o Danzica, passando per Sarajevo, Belgrado, Bucarest e Budapest in un viaggio tra tempo e storia. Pensate di […]

Share