Piombino, un porto di mare da scoprire

Diciamo la verità, arrivare a Piombino dalle statali che la collegano con Livorno e Roma non è affatto un bel vedere: la sua immagine di capitale italiana della siderurgia è, infatti, ancora fortissima e le sagome delle varie acciaierie e industrie che la circondano deturpano non poco il paesaggio. Come diciamo sempre, fermarsi alle apparenze inganna […]

Share

Sui tetti di Salonicco

Siamo partiti per il nostro terzo viaggio in Grecia con la convinzione di fermarci a Salonicco, prima tappa del nostro itinerario, solamente una notte. Durante il tragitto in autobus verso l’aeroporto di Orio al Serio, Elisa ed io abbiamo deciso, per comodità e per pigrizia, di prolungare il nostro soggiorno di una notte. Mai scelta […]

Share

Un afternoon tea a York

York è conosciuta principalmente per la Guerra delle due Rose (con le famiglie York e Lancaster a contendersi la corona inglese nel 1400), per le sue origini antichissime e per avere una delle cattedrali gotiche più grandi del Nord Europa. Personalmente, di York ricorderò per sempre il suo Cream tea, buono (quasi) quanto quello provato […]

Share

Mantra Raw Vegan, cucina per l’anima

Vegan, bio, raw, detox, biodinamico, km0: negli ultimi anni siamo stati bombardati da terminologie che spesso, invece di schiarirci le idee, non hanno fatto altro che creare una grande confusione nelle nostre teste, forse perché nessuno ha mai avuto la pazienza di spiegarcele con chiarezza o di farci assaggiare le prelibatezze proposte. A Milano, in quel […]

Share

Panificio Andrea Bertino: il Pane dal 1854

Intervistare Andrea Bertino (proprietario, gestore e mastro-panificatore dell’omonimo panificio artigiano di Via Galliari 14 a San Salvario) non è un’impresa semplice: non per carenza di parole, che scorrono a fiumi senza sosta, ma perché da un momento all’altro ci si potrebbe ritrovare catapultati a parlare di pane, storia, politica e sport in un vortice di […]

Share

Via Baltea 3, movimenti in Barriera

Torino non è solo centro storico. Al di fuori del quadrilatero segnato da Corso Vittorio Emanuele II, Corso Vinzaglio, il Lungo Po e Corso Regina Margherita esiste un universo di piccole ma “grandi” attività che contribuiscono ad abbattere le barriere con la periferia e rendere la città piacevole in ogni suo angolo.

Share